Scienza - Kettlebell Training System

Vai ai contenuti

Scienza

Un po di scienza
RICERCHE SCIENTIFICHE
La ricerca scientifica in campo sportivo si sta avvicinando sempre più agli effetti del Kettlebell Training, come risorsa straordinaria per l’aumento delle performance in sport anche assai diversi tra loro.

Benefici generali per la salute:
Migliora la forza massima ed esplosiva (Lake & Lauder, 2012)
Migliora la capacità aerobica (Porcari, 2010)
Migliora la forza, la potenza e la resistenza (Manocchia, 2010)
Incremento delle prestazioni sia aerobiche che anaerobiche (Fung e Shore, 2010)
Può essere utilizzato in un contesto di riabilitazione clinica per gli atleti con lesioni degli arti inferiori (Bruna & Mcira, 2010)
Mantiene la salute e migliora la forma fisica generale (Castellano, 2009)
Migliora la resistenza cardio respiratoria e promuove cambiamenti nella composizione corporea (Porcari, 2010)
Fornisce un’intensità sufficiente per aumentare il VO2max più rapidamente di qualsiasi altra attività aerobica (Lanier, 2010).
Aumenta trofismo muscolo-scheletrico, riducendo dolori al collo, spalle e rachide, ed aumenta forza della catena posteriore (Jay, 2010)

Studi scientifici russi hanno dimostrato che il kettlebell training:
Migliora l’equilibrio, la coordinazione e l'agilità (Luchkin 1947, Laputin, 1973)
Aumenta la forza complessiva, di forza, di resistenza, capacità alle parallele, tuffi, resistenza generale, equilibrio (Vinogradov e Lukyanov, 1986)
Abbassa la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna (Shevtsova, 1993)
Permette di costruire rapidamente forza, resistenza, raggiungere uno sviluppo equilibrato di tutti i gruppi muscolari (Gomonov, 1998)
Adattamenti del sistema cardiovascolare-respiratorio durante l’allenamento con i kettlebell comprendono le seguenti (Jay, 2009)
Sistema muscolare-cardiaco:
Aumento del volume e del peso cardiaco
Aumento della densità capillare
Espansione delle pareti cardiache
Ispessimento delle pareti cardiache
Aumento del ventricolo sinistro
Aumento della potenza contrattile delle fibre contrattili del cuore
Aumento della gittata sistolica durante il riposo
Diminuzione della frequenza cardiaca a riposo
Aumento del volume di flusso sanguigno al minuto
Diminuzione della pressione arteriosa
Diminuzione del consumo di ossigeno durante l’esercizio
Sistema Respiratorio e Circolatorio:
Aumento della resistenza e della forza dei muscoli respiratori
Diminuzione dell'intensità  di ventilazione durante l'esercizio sub-massimale
Aumento del trasporto di ossigeno dai polmoni al sangue
Aumento del numero dei glucotrasportatori
Aumento della densità capillare dei muscoli
Aumento dell’attività aerobica
Aumento formazione di ATP e attività enzimatica
Aumento del flusso di sangue ai muscoli
Aumento acidi grassi liberi nel sangue
Diminuzione tasso di produzione di acido lattico
Aumento della sensibilità all’insulina
Schiena e Postura:
Il termine "core stability" si è fortemente diffuso negli ultimi decenni, diventando un concetto fondamentale alla base di numerosi programmi riabilitativi e preventivi. Il controllo della muscolatura profonda (gli stabilizzatori locali) assume un ruolo primario nella prevenzione e nel recupero di patologie muscolo-scheletriche, nel controllo della postura e nel miglioramento delle attività quotidiane.

Diversi studi scientifici dimostrano come, rinforzando la zona centrale del corpo (core zone), spariscono i dolori alla schiena di varia natura. Certamente ogni caso dev’essere valutato singolarmente e non si tratta di gravi problemi che richiedono l'intervento di uno specialista. Di sicuro per rinforzare la “core zone” non c’è metodo migliore di un allenamento con il kettlebell, in cui si recluta in modo fondamentale ed attivo la muscolatura profonda.  Gli esercizi tipici del kettlebell facilitano un corretto reclutamento attivo intensificando e migliorando i riflessi anticipatori posturali.


IIn conclusione:
Peso del kettlebell è un carico relativamente basso.  Statisticamente è un attrezzo che provoca meno traumi in assoluto rispetto ad altre attività con i pesi. Allenamento con il kettlebell ci permette di variare sempre i movimenti ed intensità e quindi di ottenere il massimo in tempi molto più brevi rispetto ai metodi di allenamento più tradizionali.

Quindi, dall’aumento della forza massima ed esplosiva, all’incremento del VO2max, al ricondizionamento dei riflessi anticipatori posturali fino ai benefici cardio circolatori e respiratori il Kettlebell Training ha il pieno diritto di riservarsi un posto in prima fila nel mondo della performance fisico-atletica.



PROSSIMI EVENTI

PROGRAMMAZIONE FUTURA
KETTLEBELL TRAINER DI I° LIVELLO
KETTLEBELL TRAINER DI II° LIVELLO
KETTLEBELL TRAINING DIMAGRIMENTO E RICOMPOSIZIONE
GKTS - di Yulia Lebedeva - P.iva: 10850550012
PROSSIMI EVENTI

KETTLEBELL TRAINER DI I° LIVELLO
KETTLEBELL TRAINER DI II° LIVELLO
KETTLEBELL TRAINING DIMAGRIMENTO E RICOMPOSIZIONE
Torna ai contenuti